Tel. 393/3865235| @mail: sergiocupidi@libero.it

Il Karma e' una Ruota. L'anima e' il suo motore.

Greta Thumberg : e tu da che parte stai?


Greta Thumberg : e tu da che parte stai?

La polemica scorre su tuti i media.

E’ il demonio travestito da paladina….

E’ una vera opportunita’ per risanare il pianeta….

E’ tutto falso, lei lo fa su ordine di altri….

 

Bene, a me non interessa chi, perche’ come mai…

Ma forse e’ ora di guardare al pianeta terra con un altra modalita’, DIVERSA da queste due FRASI.

  • Bisogna salvare il pianeta perche’ senno’ muoriamo prima noi.
  • Il pianeta si difende da solo..

La vera frase dovrebbe essere solo UNA.

La terra e’ me, la Terra sono io, e cio’ che faccio alla terra lo faccio a me, o contro di me o per me.

Qui’ ancora una volta occorre tornare alla vera motivazione per cui siamo qui.

Noi siamo qui per capire che tutto e’ uno, e quindi se TUTTO e’ UNO io sono tutto, te compreso, terra compresa.

Forse occorre rileggere una mia connessione fatta tempo fa, ma che puo’ portare “luce” e chiarezza nelle nostre menti.

Ve la ripropongo…

Domanda fatta ai miei Maestri dei Registri Akashici:

Il clima e’ in stato di rivolta,?

Ma la terra, come mai reagisce in questa modalita’?

E la terra, non e’ in grado di riportarsi in equilibrio da sola?

Risposta:

la terra si aiuta da sola! vero in parte!!!

la terra ha bisogno di tutti i componenti della terra poichè tutti i componenti della terra compongono la terra.

sono parte della terra.

sono esseri della terra.

la terra dovete imparare a vederla come una cellula che sulla sua membrana tantissimi microorganismi ne portano il suo beneficio o meno.

se vedete la terra come una cellula, e tutto cio’ che vive all’esterno della cellula lo vedete come componenti che interagiscono con la cellula, allora capirete che tutto ciò che e’ all’esterno della cellula puo’ generare un processo interno alla cellula.

quando voi vedrete questo, capirete quanto sia importante  che tutto l’esterno della cellula sia armonico con l’interno della cellula, e questo purtroppo oggi non lo e’ ancora.

Allora se la cellula come esempio non vi e’ sufficiente, immaginatevi sulla vostra pelle una miriade di batteri, di virus di microorganismi.

In funzione di cio’ che fanno i virus i batteri i microorganismi vi e’ l’iterazione con il corpo umano

Maggiore e’ l’aggressione dei batteri virus e microorganismi, minore e’ la capacita di difesa del corpo umano.

la terra e’ cosi’.

certo, sia la terra che il corpo umano, generano difese.

E queste difese pero’ non sono localizzabili

la terra reagisce scrollandosi di dosso cio’ che lei reputa antagonista cio’ che lei reputa dannoso.

e per fare questo non guarda dove, ma guarda a cio’ che puo’.

Quindi non e’ detto che l’inquinamento che sta’ in Cina generi una reazione in Cina,  ma puo’ essere che l’inquinamento che sta’ in CINA GENERI una reazione alle Hawaii.

E’ come se tu avessi una infezione della pelle su tutto il corpo e il corpo reagisse con la tosse.

Capiresti che non reagisce dove c’e’ l’aggressione sulla pelle, ma reagisce internamente.

questo se lo comprendete, anche un piccolo gesto di ognuno di voi, puo’ consentire alla terra di ripristinare il suo corretto funzionamento.

Le aggressioni sono notevoli.

Sono derivate dallo smog, inteso come emissione. ( E “io” aggiungo …. pensate al 5g che ormai tra poco generera’ altre distorsioni e altre ferite nelle nostre menti e nelle nostre cellule)

E’ derivato dallo smog elettromagnetico inteso come emissione di onde portanti cioe’ trasmettenti energia che ha all’interno di se il vettore della potenza, il vettore dell’informazione.

Ma vi e’ un inquinamento dovute alle acque.

L’acqua che e’ la sorgete di vita della terra e di tutti gli esseri viventi insiti sulla terra, si sta man mano sempre piu’ avvelenando.

questo potrebbe portare ad un ciclo irrefrenabile dove la terra potrebbe trovarsi nella condizione di rivoltare queste acque, come un cane uscito dal bagno si scrolla, e non guarda dove vanno gli schizzi dell’acqua.

Questo quindi andrebbe compreso, capito, che dai piccoli gesti, dalle piccole riflessioni si ottengono grandi risultati.

Il tuo progetto Biofrequency (www.biofrequency.it) ha questa caratteristica.

Poichè aprendo i cuori delle persone e lavorando in contrasto con chi determina la sofferenza della terra, e’ l’elemento piu’ importante che oggi sia presente sulla terra.

Ora andate in Pace.


 

Potrebbe gia’ essere sufficiente, ma…

Ma voglio riportare alla vostra mente, al vostro cuore una connessione che io reputo tra le piu’ illuminanti mai ricevute sino ad oggi.

E  allora questa connessione di febbraio 2018 puo’ essere vista e compresa con gli occhi di oggi.

Connessione con il mio Spirito Guida ( che e’ stato sia mio padre che mio fratello in altre esperienze di vita)

Canalizzatrice Bendetti Luisa, Psicologa transpersonale.

Estratto…

Domanda: Ma come mai è così difficile ogni incarnazione.

Non è difficile l’incarnazione.

E’ difficile realizzare il SE.

L’uno.

La coscienza dell’Uno.

E’ difficile perché siete sul pianeta Terra governato dalla polarità

Sarà molto più facile per i vostri discendenti, quelli che abiteranno il pianeta dopo l’inversione di polarità.

(che non e’ l’inversione dei poli magnetici della terra, ma bensì della Polarita’ del DUALE. sergio)

Domanda: Che avvera’ fra quanti millenni?

E’ molto più vicino di quanto tu creda?

Domanda: Ma non toccherà la mia incarnazione!

Potrebbe essere.

Domanda: E questa inversione di polarità quindi renderebbe più fluido piu’ semplice sentirsi uno?

Si.

Domanda: Di per sé le persone comincerebbero a sentire e..

Alcuni impazziranno.

Domanda: Ma quando dici sentirsi UNO significa essere UNO?

Realizzare il SE che materia e spirito sono la stessa cosa.

Realizzare il SE che tu e l’altro siete la stessa cosa.

Che il mondo che vi circonda gli altri regni di natura sono la stessa cosa.

Tu pensa a tutto ciò che l’umanità ha fatto per secoli ai propri simili al pianeta e questo è ciò che ha fatto a se stessa.

Voi avete avuto del tempo, ancora non siete ancora del tutto consapevoli e pronti, ma avete avuto del tempo per imparare almeno un poco a perdonare e perdonarvi, a dare più spazio alla comprensione che alla condanna

ma chi non ha usato questa possibilità quando si troverà faccia a faccia con la realtà di ciò che è stato e con le conseguenze del proprio agire come pensi che potrà stare?

Perché’ a quel momento si renderà conto di ciò che ha fatto senza filtri e senza limiti.

Capisco ciò che dici.

Grazie per ciò che hai condiviso con me.

Ora vai in Pace.

Grazie.


Ebbene, non occorre molta introspezione, non occorre molta capacita’ analitica per capire, per sentire dentro di se il vero.

Capire che tutto e’ Uno e’ piu’ semplice di quello che si pensa se si ha chiaro il motivo per cui siamo qui a fare esperienza e chi siamo in realta’.

Siamo qui per sperimentare l’unione con il tutto, l’unione con Dio, nell’amore piu’ vero possibile.

E allora tutto e’ UNICA EMISSIONE DI UN DIO SCONOSCIUTO AI PIU’.

Ma che tutto ha senso solo se si guarda in questa e unica direzione.

Grazie per il vostro tempo.

Sergio.

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli recenti